PIANIFICAZIONE E PAESAGGIO DELLA SARDEGNA
sardegnaterritorio  ›  geografia  ›  catalogo dati  ›  acquisto e visione
Consultazione e acquisizione di dati geografici e fotografici
 
info
Presso il Servizio sistema informativo territoriale regionale, è disponibile, per la consultazione e l’acquisizione, una serie di strati informativi geografici: cartografia di base e tematica, data base topografico, modello digitale del terreno, fotografie aeree, ortofoto digitali ed immagini satellitari.
Modalità di consultazione e acquisizione

a) la consultazione di tutti gli strati informativi è gratuita e può essere fatta
presso gli uffici del Servizio sistema informativo territoriale regionale, previa
richiesta scritta da inoltrarsi anche via fax o e-mail e a seguito della
fissazione di un appuntamento.
b) l’acquisizione dei dati geografici avviene previa richiesta scritta, da inoltrarsi
anche via fax o e-mail, al Servizio sistema informativo territoriale regionale
e consiste nella fornitura su supporto cartaceo o digitale di dati geografici.

Strati informativi disponibili

1) Cartografia di base

La Carta Tecnica Regionale Numerica (CTRN) in scala 1:10.000, costituita da 715 sezioni ed è disponibile nei seguenti formati:

- carta tecnica regionale al tratto, gratuita;
- carta tecnica regionale numerica, a pagamento;
- carta tecnica regionale raster, gratuita.

In caso di richiesta, è necessario verificare, attraverso la consultazione del quadro d’unione sotto riportato, le sezioni o i fogli che si intendono acquisire.

Scarica il quadro d'unione

2) Cartografia tematica

La Cartografia tematica riguardante alcuni strati informativi è disponibile, gratuitamente, nei seguenti formati:

- file shp dei limiti amministrativi, orientativi, dei comuni e delle province;
- file shp del limiti, orientativi, degli strati vincolistici;
- file shp della carta dell’uso del suolo in scala 1:25.000, gratuita, relativa agli
anni, 2003, 2008;
- carta geologica della Sardegna in scala 1:25.000.

3) Data base topografico

Sono disponibili, gratuitamente, sia per la consultazione sia per l’acquisizione, gli shapefiles e il file GDB del data base topografico alla scala 1:10.000.

Inoltre è disponibile il data base multi precisione che contiene oltre che le geometrie alla scala 1:10.000, per 47 centri urbani, i dati acquisiti alla scala 1:1.000 e 1:2.000.

4) Modello digitale del terreno

E’ disponibile, gratuitamente, il DEM, in formato ESRI GRID, passo 10 m. Per la fascia costiera lo stesso è disponibile, in alcuni casi, in formato ASCII, con passo 1 m.

Inoltre è disponibile, gratuitamente, per alcuni tratti della fascia costiera, il DSM in formato ASCII, con passo 1m.

5) Fotografie aeree e ortofoto digitali e immagini satellitari

La RAS dispone di materiale fotografico sia su supporto cartaceo che digitale. L’acquisizione delle fotografie aeree e ortofoto digitali di proprietà della RAS sono a pagamento; mentre le immagini satellitari sono distribuite gratuitamente.

Per la precisa individuazione della zona di cui si chiede la consultazione e/o l’acquisizione dello strato informativo geografico, sarà utile indicare nella richiesta scritta i dati di inquadramento territoriale quali: toponimi, descrizione area d’interesse, riferimenti catastali, coordinate geografiche.
Informazioni circa la disponibilità degli strati informativi e il loro costo potranno essere richiesti, telefonicamente o via mail, al Servizio sistema informativo territoriale regionale contattando i seguenti riferimenti:

Responsabile dell’unità organizzativa della cartografia regionale:
Dott. Geol. Alessandro Cogoni tel. 070 606 4235
Indirizzo emailacogoni@regione.sardegna.it
Gianfranco Boldrini tel. 070 606 4206
Geom. Andrea Gessa Tel. 070 606 4205
Indirizzo emaileell.urb.infocarto@regione.sardegna.it
Presso Servizio sistema informativo territoriale regionale – Assessorato Enti
locali, finanze, urbanistica - Viale Trieste n. 186, – 09125 Cagliari - 3° piano
Orario ricevimento per il pubblico: 11.00 - 13.00 da lunedì a venerdì.

Acquisizione

La richiesta di acquisizione dei dati territoriali deve essere indirizzata al Servizio sistema informativo territoriale regionale – Assessorato Regionale Enti locali, finanze, urbanistica.

Essa potrà essere trasmessa:
- tramite posta al:
Servizio sistema informativo territoriale regionale – Assessorato Regionale
Enti locali, finanze, urbanistica. Viale Trieste n. 186,– 09125 Cagliari-;


- tramite fax al numero:
+39 0706065813
- mediante mail, esclusivamente, al seguente indirizzo di posta elettronica:
Indirizzo emaileell.urb.infocarto@regione.sardegna.it

- a mano presso:
Assessorato Enti locali, finanze, urbanistica - Viale Trieste n. 186, –
09125 Cagliari – 3° piano – ufficio protocollo.


Pagamento

Il pagamento è relativo alle spese di riproduzione dei documenti cartografici, ovvero come rimborso dei costi sostenuti dalla RAS per la riproduzione di copie cartacee e/o digitali ed è disciplinata dalle disposizioni di cui alla Delibera del 6 agosto 2009, n. 38/5 e relativi allegati.

Tali costi, secondo quanto contenuto nell’Allegato 1 delle citata delibera, così stabiliti:

Fotocopie in formati standard in bianco e nero e/o a colori

Formato A4 fronte-retro € 0,30 a foglio
Formato A3 fronte-retro € 0,60 a foglio

Formato A 4 € 0,15
Formato A 3 € 0,30

Per qualsiasi formato, il rilascio gratuito delle copie è consentito per un importo massimo pari ad € 15,00.

Supporti informatici

CD € 0,75
DVD € 0,85

Rilascio gratuito di CD e DVD richiesti dallo stesso utente, nell’arco di trenta giorni e nel medesimo URP, per un importo massimo pari ad € 15,00.

Cartografia tecnica regionale (c.t.r.) Scala 1: 10.000

€ 52,00 per sezioni di carta tecnica regionale numerica
€ 41,30 per sezioni di ortofoto in formato raster georeferenziata
€ 31,00 per sezioni di ortofoto in formato raster non georeferenziata
€ 15,50 per fotografia in formato raster

Riduzioni:
− 50% in favore degli enti pubblici;

− 80% in favore delle scuole pubbliche, università ecc. (condizione di utilizzo: esclusivo per fini didattici ed istituzionali e con divieto di cessione a terzi).

Si precisa, tuttavia, che, per quanto contenuto nell’Allegato 2 della Delibera del 6 agosto 2009, n. 38/5, si stabilisce quanto segue.

Quando la richiesta di documenti è presentata da altre Pubbliche Amministrazioni e dalle Associazioni di volontariato, poiché vige il regime di reciprocità, esse sono esonerate dal rimborso dei costi di riproduzione, salvo quanto disposto per la riproduzione della cartografia tecnica regionale (CTR) o qualora la complessità o la ingente quantità di materiale da riprodurre costituisca un impegno di spesa rilevante per l’Amministrazione Regionale.

Nel caso in cui la copia dei documenti sia richiesta in un particolare formato o supporto, o quando la loro riproduzione si presenti particolarmente complessa e tale da richiedere l’utilizzo di apparecchiature di cui l’Amministrazione non dispone, o nel caso in cui i documenti siano oltremodo voluminosi e l’Amministrazione non sia in grado di fornire il servizio, gli utenti si potranno rivolgere a operatori esterni all’Amministrazione e le spese di riproduzione saranno a loro totale carico.

Detti operatori saranno individuati dagli utenti, previo accordo con la struttura che detiene i documenti, in quanto responsabile della loro conservazione e integrità. Poiché gli originali dovranno essere portati e ritirati presso gli operatori esterni a cura dell’Amministrazione, gli stessi devono svolgere la propria attività all’interno del Comune di Cagliari. Qualora i documenti da riprodurre siano detenuti da Uffici periferici dell’Amministrazione, gli operatori esterni devono essere individuati fra quelli operanti nel comune in cui ha sede l’ufficio periferico che detiene i documenti.

Si precisa, altresì, che per quanto contenuto nell’Allegato n. 3 alla Delib.G.R. n. 38/5 del 6.8.2009, riguardante “Imposta di bollo su copia conforme all’originale o su copia autentica” qualora l’utente richieda il rilascio di copia conforme all’originale, o copia autentica dovrà pagare, oltre al corrispettivo dovuto per l'estrazione di copia, anche l’imposta di bollo, indipendentemente dal fatto che il documento originale sia o meno soggetto all’imposta stessa. A tal proposito è allegato alla presente Deliberazione il parere rilasciato dall’Agenzia per le Entrate della Regione Autonoma della Sardegna, sede di Cagliari, protocollo in entrata n. 16814 del 23.11.2007.

L’importo dovuto è pari a € 14,62 ogni quattro pagine.

La ricevuta di versamento dovrà pervenire al Servizio che successivamente provvederà alla erogazione della fornitura richiesta.

Il pagamento dovrà essere effettuato secondo le modalità sotto indicate per la somma complessiva, relativa alle tipologie e quantità dei dati che si vogliono acquistare.


a) bonifico bancario, sul conto corrente acceso presso Unicredit Banca S.P.A. le cui coordinate bancarie sono:

codice IBAN IT / 15 / W / 02008 / 04810 / 000010951778 intestato a
Regione Autonoma Sardegna; causale di versamento “Rimborsi per costi di
riproduzione cartografia” - UPB: E362.009 -- capitolo d’entrata:
EC362.083;


b) conto corrente postale:

numero conto 60747748 intestato a Regione Autonoma Sardegna Entrate
varie, codice IBAN: IT/ 21/ Q/ 07601/ 04800/ 000060747748; causale di
versamento “Rimborsi per costi di riproduzione copie di documenti” - UPB:
S0409006 -- capitolo d’entrata: SC04.2492;


Note legali

La diffusione, la riproduzione e la cessione a terzi del materiale cartografico e fotografico di proprietà della RAS e dei suoi derivati, può essere soggetta a restrizioni derivanti da leggi e normative, da vincoli militari, da titolarità e diritti di copyright sui prodotti, pertanto con limiti e condizioni di utilizzo particolari.
Si precisa che gli utenti acquisiscono i diritti d'uso, e non la proprietà dei dati cartografici, che restano di proprietà della Regione Autonoma della Sardegna o di altro Ente che li ha prodotti e per conto del quale la R.A.S. li distribuisce ai sensi della l. 195/05 art. n. 3.

In caso di pubblicazione del materiale fornito, anche dopo eventuali rielaborazioni (delle quali comunque la R.A.S. non è responsabile), gli utenti sono tenuti a informare preventivamente l'Amministrazione e sono obbligati a citare l'Amministrazione Regionale come fonte fornitrice dei dati.

L'utilizzo del suddetto materiale e le condizioni della sua disponibilità, nei casi in cui ricorrano procedure amministrative obbligatorie, da avviare nelle forme di legge, devono essere comunicate e richieste in sede di acquisizione.

Riferimenti normativi, provvedimenti

- Deliberazione n. 38/5 del 6.8.2009
- Allegati 38/5 [file.zip]
- Parere rilasciato dall’Agenzia per le Entrate della Regione Autonoma della Sardegna, sede di Cagliari, protocollo in entrata n. 16814 del 23.11.2007.