PIANIFICAZIONE E PAESAGGIO DELLA SARDEGNA
sardegnaterritorio  ›  paesaggio  ›  bandi e iniziative  ›  lab.net plus  ›  le attività  ›  rete dei novenari della sardegna...
Rete dei novenari della Sardegna e degli itinerari religiosi
La fondamentale necessità dell’uomo di raffrontarsi con il trascendente si perde nella notte dei tempi. Su questi assunti si fonda l’idea di creare una rete chiamata Rete dei Novenari della Sardegna.
La Rete dei Novenari della Sardegna, si auspica di creare una sinergia di intenti volta alla conoscenza, documentazione e valorizzazione degli aspetti di carattere religioso e culturale legati ai riti e alle cerimonie devozionali dei diversi santi venerati nell’isola.

Le linee di azione strategiche si basano sull’ implementazione della conoscenza e del confronto dei momenti spirituali e celebrativi, e delle trasformazioni in atto o manifestatesi negli anni, promuovendo tra i diversi Comuni e le diverse realtà la diffusione delle informazioni e la conservazione delle peculiarità locali anche attraverso la creazione di un archivio delle dotazioni culturali e delle risorse immateriali.

In parallelo, il progetto, che vede il coinvolgimento diretto della Regione Sardegna e dei singoli Comuni con il supporto del Progetto LAB.net plus e dell’associazione Italia Nostra onlus, prevede, attraverso la stipulazione di un protocollo di intesa, di mettere a sistema il patrimonio materiale costituito dai diversi santuari, solitamente campestri, e degli spazi correlati quali cumbessias e muristenes, compresi i percorsi storici seguiti dai credenti (sos andantìles), dove si svolgono le celebrazioni religiose nei nove giorni che precedono la festa del santo.

Visualizza le schede dei novenari.
1 Paulilatino, Santa Cristina
2 Ghilarza, San Serafino
3 Ghilarza, San Giovanni
4 Ghilarza, San Michele
5 Boroneddu, San Salvatore
6 Tadasuni, San Michele Arcangelo
7 Soddì, Santa Maria Maddalena
8 Aidomaggiore, Santa Barbara di Nicomedia
9 Aidomaggiore, Santa Greca
10 Sedilo, San Costantino Imperatore
11 Bidonì, Santa Maria di Ossolo
12 Nughedu Santa Vittoria, San Basilio Magno
13 Sorradile, San Nicola
14 Sorradile, Santa Maria di Turrana
15 Ardauli, San Quirico
16 Ardauli, Santi Cosma e Damiano
17 Neoneli, San Michele Arcangelo, S’Anzelu
18 Busachi, Santa Susanna
19 Abbasanta, Sant’Agostino
20 Aidomaggiore, Santa Maria delle Grazie, o “de Orraccu”
21 Ghilarza, Santa Maria “Trempu”
22 Norbello, Sant’Ignazio
23 Ulà Tirso, Sant’Isidoro Agricoltore