PIANIFICAZIONE E PAESAGGIO DELLA SARDEGNA
sardegnaterritorio  ›  geografia  ›  scarica cartografia  ›  download  ›  scarico pacchetti statici
Scarico pacchetti statici
In quest'area è possibile scaricare gli shape file dei dati del DB Unico del SITR. Il sistema di riferimento è Roma 40 /Gauss-Boaga fuso ovest . I dati sono stati compressi in formato zip e quelli di grandi dimensioni sono stati suddivisi per provincia.
AREEINCENDIATETIPOL2006 Questo strato informativo specifica le tipologie di soprassuolo vegetale interessato dal fuoco; ogni poligono delimita il tipo di vegetazione interessato e lo classifica come bosco, pascolo o altro. I rilievi sono fatti direttamente in campagna dal personale forestale, con strumento palmare GPS. Successivamente vengono verificati e rielaborati negli uffici centrali con software GIS.
AREEINCENDIATETIPOL2007 Questo strato informativo specifica le tipologie di soprassuolo vegetale interessato dal fuoco; ogni poligono delimita il tipo di vegetazione interessato e lo classifica come bosco, pascolo o altro. I rilievi sono fatti direttamente in campagna dal personale forestale, con strumento palmare GPS. Successivamente vengono verificati e rielaborati negli uffici centrali con software GIS.
AREEINCENDIATETIPOL2008 Questo strato informativo specifica le tipologie di soprassuolo vegetale interessato dal fuoco; ogni poligono delimita il tipo di vegetazione interessato e lo classifica come bosco, pascolo o altro. I rilievi sono fatti direttamente in campagna dal personale forestale, con strumento palmare GPS. Successivamente vengono verificati e rielaborati negli uffici centrali con software GIS.
areeIncendiateTipol2009 Questo strato informativo specifica le tipologie di soprassuolo vegetale interessato dal fuoco. Infatti ogni poligono delimita il tipo di vegetazione interessato, classificandolo BOSCO, PASCOLO O ALTRO. Le superfici bruciate in parte sono state rilevate: 1) per i grandi incendi utilizzando le immagini satellitari del sensore SPOT 5, con successiva validazione attraverso punti di controllo; 2) per gli incendi minori direttamente in campagna dal personale forestale, con strumento palmare GPS.
areeIncendiateTipol2010 Questo strato informativo specifica le tipologie di soprassuolo vegetale interessato dal fuoco. Infatti ogni poligono delimita il tipo di vegetazione interessato, classificandolo BOSCO, PASCOLO O ALTRO. Le superfici bruciate in parte sono state rilevate: 1) con strumento palmare GPS avente tolleranza pari a 5 - 10 metri. 2) per alcuni grandi incendi utilizzando anche le immagini satellitari del sensore SPOT 5, con successiva validazione attraverso punti di controllo
AREEINCENDIATETIPOL2012 Questo strato informativo specifica le tipologie di soprassuolo vegetale interessato dal fuoco. Infatti ogni poligono delimita il tipo di vegetazione interessato, classificandolo BOSCO, PASCOLO O ALTRO. Le superfici bruciate in parte sono state rilevate: 1) con strumento palmare GPS avente tolleranza pari a 5 - 10 metri. 2) per alcuni grandi incendi utilizzando anche le immagini satellitari del sensore SPOT 5, con successiva validazione attraverso punti di controllo.
AREEINCENDIATETIPOL2013 Questo strato informativo delimita le superfici interessate dal fuoco. Ogni incendio è delimitato da un singolo poligono. Sono riportati solo gli incendi che hanno interessato superfici superiori ai 1000 mq. Le superfici bruciate in parte sono state rilevate: 1) con strumento palmare GPS avente tolleranza pari a 5 ¿ 10 metri. 2) per alcuni grandi incendi utilizzando anche immagini satellitari fornite da Planetek Italia, con successiva validazione attraverso punti di controllo.
areeInteressateImpiantiEolici PPR Assetto Insediativo - Infrastrutture per la produzione di energia elettrica da fonte eolica. I parchi eolici includono sia i progetti già realizzati che quelli approvati e in fase di costruzione. Solo per alcune centrali eoliche è stato possibile procedere a una perimetrazione dettagliata dell'area di interesse.
areeInteresseBotanicoFitogeogr PPR Assetto Ambientale - Aree le cui risorse naturali necessitano di particolare tutela, che concorrono alla qualità paesaggistica del territorio, differenti rispetto alle aree di interesse naturalistico già istituzionalmente tutelate di cui all'art. 33, a quelle identificate ai sensi della L.R. n 31/1989, ai SIC e alle ZPS, di cui alla Direttiva Habitat 43/92 CEE (Art. 38 comma 1 delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano Paesaggistico Regionale).
areeInteresseFaunistico PPR Assetto Ambientale - Aree le cui risorse naturali necessitano di particolare tutela, che concorrono alla qualità paesaggistica del territorio, differenti rispetto alle aree di interesse naturalistico già istituzionalmente tutelate di cui all'art. 33, a quelle identificate ai sensi della L.R. n 31/1989, ai SIC e alle ZPS, di cui alla Direttiva Habitat 43/92 CEE (Art. 38 comma 1 delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano Paesaggistico Regionale).
21-30 di 335